Domenica 1 settembre, ore 8:30 al Bar Funivia – Trento

€ 18: Include guida, assicurazione infortuni e percorso enogastronomico.

Referente

Guglielmo (FIAB)
388 65 84 786
guglielmo.duman@gmail.com

Informazioni

La Magnalonga è un percorso cicloturistico con tappe gastronomiche, ristori, attrazioni e divertimenti ed esposizioni artigianali.

Sito ufficiale: https://www.lamagnalonga.org/

Percorso

Il percorso cicloturistico vero e proprio si sviluppa su una distanza di 25 km circa, prevalentemente in piano ed è adatto a tutti, a cui vanno sommati i trasferimenti lungo la ciclopista dell’Adige da e per Trento.
Saranno presenti brevi tratti di sterrato, ma per lo più si attraverseranno strade comunali asfaltate a basso traffico, e le piste ciclopedonali dell’Alta Vallagarina.

Programma

Ore 8:30 partenza dal Bar Funivia
Si percorre la ciclabile direzione Rovereto
Ore 9:45 ritrovo al parco Lègat a Volano
dove si uniranno gli amici di Fiab Negrar di Valpolicella e Verona.

Ore 10:30 inizio percorso guidato
Il tour inizia con la visita alla Chiesa di San Rocco (sec.XV) e il caffè di benvenuto. Poi partenza alla volta di Villa Lagarina percorrendo la ciclabile lungo il fiune Adige.
Ore 11:30 visita all’antico Granaio di Nomi
e mostra di pittura.
Ore 12,00 aperitivo presso il Bicigrill di Nomi
Ore 12,30 tappa in località Taio
con assaggio di formaggio e miele e visita al Biotopo. Seguiranno il primo piatto a Calliano presso il Parco Europa, degustazione di sciroppo di sambuco presso villa Maria lungo la strada provinciale per Besenello con arrivo per gustare il secondo piatto in via 1° Maggio a Besenello, il dolce servito in piazza a Besenello ed il caffè finale prima del rientro previsto per le ore 15:30-16:00.

Iscrizioni

Iscrizioni entro mercoledì 28 agosto inviando una mail di conferma a info@fiab-trento.it.

In caso di cattivo tempo, la gita viene annullata previa comunicazione.

La Magnalonga è una manifestazione non agonistica . La prudenza è d’obbligo cosi come il rispetto del Codice della Strada, la velocità sarà limitata e idonea a tenere il gruppo a vista d’occhio degli accompagnatori. Si consiglia l’uso del casco in particolar modo per i più piccoli; i percorsi possono essere affrontati con qualsiasi bicicletta (mountain bike, city bike o bike elettrica) purché in buono stato di manutenzione. Alla partenza si potrà usufruire di un punto di assistenza tecnica per una rapido check-up del mezzo meccanico .I percorsi non sono segnalati e pertanto si dovrà seguire gli accompagnatori che apriranno il gruppo di appartenenza. È raccomandabile dotarsi di un lucchetto da utilizzare nelle aree di parcheggio presso le tappe gastronomiche o per le esibizioni/mostre.

Categories

About the Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *